IPSAS ALDROVANDI RUBBIANI

Presentazione iniziativa per DSA

 

Presentazione iniziativa per DSA 

  DSA – BES FAQ Docenti Modello PDP-DSA DSA – BES FAQ Famiglie


Gentilissimi,
 
sono Irene Ottani, Presidente dell’Associazione DIStraNOI APS, con sede in via Byron a Bologna.
Ci occupiamo di favorire il benessere sociale che passa attraverso la buona gestione dei bisogni dei bambini e ragazzi con DSA e altri BES, delle loro famiglie e dei loro insegnanti. La invito a conoscerci visitando il nostro sito www.distranoi.org .
A causa delle restrizioni dovute alla pandemia, negli ultimi due anni le nostre attività si sono svolte prevalentemente online e si sono spalmate su tutto il territorio nazionale, per questo motivo non c’è stata occasione di presentarci a Lei, mettendoci a disposizione.
Superata la fase più critica, abbiamo di nuovo il permesso di trovarci e ripartire e noi cogliamo questa occasione con un evento presso
   l’Istituto Aldini Valeriani il 10 dicembre 2021 dalle 18 alle 20
Con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale, sarà con noi un amico di vecchia data, il maestro Filippo Barbera, insegnante con DSA, specializzato in psicopatologia dell’apprendimento e metodo Montessori.
Ci racconterà la sua esperienza e ci offrirà suggerimenti operativi e spunti di riflessione sulla didattica e sul metodo di studio che guidano gli alunni al successo formativo.
Proprio oggi abbiamo ricevuto la notizia della partecipazione in sala dell’Assessore alla scuola del comune di Bologna il dottor Daniele Ara.
Ci sembra un bel modo di riprendere le attività sul territorio e ci farebbe piacere se Lei potesse partecipare anche perché verranno presentati i nostri Vademecum per le Famiglie e gli Insegnanti ed un nuovo Modello di PDP che abbiamo sviluppato in collaborazione con tecnici esperti nel rispetto delle norme già vigenti e che può vedere in allegato. 
Per dare la possibilità a quante più persone possibile di venire a conoscenza dell’occasione abbiamo stampato un discreto numero di cartoline, che Le mostriamo in anteprima, e che distribuiremo anche nelle sue scuole.
La ringrazio per l’attenzione e per l’aiuto che potrà darci nel diffondere l’informativa e, restando a completa disposizione, La saluto cordialmente,